A mille ce n’è… soprattutto di carte da parati! Orientarsi non è facile nel mondo del wallcovering, perché oltre alla scelta puramente estetica e decorativa, esistono diversi aspetti tecnici fondamentali, che vorremmo approfondire in questo articolo. Di seguito scoprirai quali sono le caratteristiche della carta da parati vinilica, i diversi vantaggi di applicazione e durata, gli utilizzi all’interno di ambienti domestici e attività commerciali, di diverse metrature.

Vinilica su fondo TNT: carta d’identità

Partiamo con un discorso più tecnico, ma saremo brevi. Il termine “TNT” (tessuto non tessuto) indica genericamente un prodotto di manifattura industriale con caratteristiche estetiche che ricordano un tessuto, ma che nasce da un processo diverso dalla tessitura. Questo tipo di materiale, diffuso per le carte da parati, è nato per identificare un prodotto ricavato con un metodo di lavorazione della carta. E qui entra in gioco il superpotere della tappezzeria vinilica che è costituita da uno strato di tessuto non tessuto con un rivestimento in vinile superficiale. Questo strato aggiunge diversi plus tecnici al wallcovering (che diventa durevole, lavabile, versatile, inodore, per citarne alcuni) ma anche estetici, con la possibilità di realizzare texture ricercate e colori più vividi e moderni, rispetto alla resa grafica dei semplici modelli in TNT.

Di seguito le caratteristiche della nostra carta da parati vinilica Cartilla ONE

– Composizione materica: tessuto non tessuto (TNT) da 350 g/mq coatizzato in PVC.

– Il supporto in TNT permette l’incollaggio direttamente a parete, cioè stendendo la colla sulla parete anziché sul retro della carta da parati.

– Ottima resistenza a graffi e abrasioni.

– Realizzata in Italia, ha superato tutti i test necessari rispondendo alle normative europee che garantiscono la salute e tutela dell’ambiente.

– Certificazione europea di resistenza al fuoco EN 13501.

Perché scegliere la carta da parati vinilica?

Questo tipo di rivestimento proviene dal settore professionale, utilizzato da architetti, interior designer e addetti al settore per il rivestimento di diverse superfici, non solo di residenze ma anche di negozi, uffici, ristoranti, alberghi e musei. Il motivo, oltre alla resa estetica, è l’alta resistenza al traffico e la facile manutenzione. Ecco nel dettaglio, perché la carta da parati vinilica è la nostra preferita.

Ha un maggiore impatto estetico. Colori più brillanti, potenzialità infinite di grafiche e disegni, una percezione materica unica che rende le pareti più vive e più facilmente protagoniste degli ambienti che decorano.

Nasconde i difetti. Le carte da parati molto pesanti (350 g/mq) aiutano a nascondere le piccole imperfezioni della parete, aiutando a migliorare i muri, più di qualsiasi altra decorazione.

È facile da lavare. La carta da parati vinilica è sostanzialmente un rivestimento con superficie in PVC, che rende il prodotto impermeabile, quindi facilmente pulibile e spesso anche smacchiabile. Come si lava? Basta passare delicatamente sulla superficie un panno morbido bagnato con acqua.

Dura anche 10 anni. A differenza della semplice tinteggiatura, la carta da parati vinilica dura a lungo nel tempo, grazie a una resistenza elevata al traffico e alle sollecitazioni come graffi e urti accidentali.

E se mi stanco? È facile da rimuovere! Il giorno in cui vorrai cambiare lo stile dei tuoi spazi puoi utilizzare acqua calda per togliere il primo strato, insistendo per rimuovere il secondo livello più aderente al muro.

Carta da parati vinilica: in che ambienti?

Con la carta da parati vinilica è possibile coprire e decorare tutte le pareti in modo veloce e con una soluzione in grado di dare moltissima soddisfazione sia dal lato dell’immagine che dell’applicazione tecnica. Come già detto, la sua resistenza la rende perfetta per gli spazi di grandi dimensioni e con traffico intenso come ambienti commerciali e professionali, ma anche per soggiorni, living e spazi molto frequentati. La sua resa estetica è perfetta per la camera da letto, le zone di passaggio come corridoio e anti-camere, ma anche gli uffici e i negozi che vogliono aggiungere valore all’ambiente con immagini a parete stimolanti e piacevoli da guardare, giorno dopo giorno.  

La carta da parati vinilica ama i grandi spazi, ma la sua versatilità si presa anche alle tecniche di decorazione parziale, per valorizzare solo parti della stanza o angoli di interni da migliorare in un attimo.

Sono molteplici i soggetti, le grafiche e le colorazioni disponibili, da scegliere in base al proprio gusto e all’effetto finale desiderato. In particolare, per far sembrare più grande una stanza meglio i panorami, gli effetti 3D oppure i temi che attingono alle forme della natura e ai suoi soggetti. Di recente, abbiamo aggiunto in catalogo la nuova capsule Geomaterica che unisce geometrie, forme naturali e texture legate profondamente alla materia: una soluzione moderna, elegante e contemporanea per rivestire pareti in casa e negli ambienti professionali. Se invece si vuole dare nuova vita a mobili e arredi meglio scegliere fantasie vivaci, trame geometriche o stampe di fiori e personaggi.

Se hai dubbi sulla stesura, la rimozione, o sulla scelta della carta da parati perfetta per le tue esigenze, il nostro staff è sempre a tua disposizione per darti consigli e informazioni.