fbpx

Amate le forme geometriche? Siete affascinati dai rombi? Ecco tante idee utili su come utilizzare la carta da parati a rombi per arredare 

Se siete amanti delle forme geometriche, non potete non utilizzare, all’interno dei vostri spazi, la carta da parati con i rombi. Arreda e veste le pareti con eleganza e raffinatezza unica ancora oggi. Infatti, i rombi fanno ritornare alla mente subito i bellissimi e coloratissimi anni 70.

Ma come utilizzare la carta da parati a rombi anche oggi? Leggete l’articolo e scoprite come fare. 

cameretta con rombi rosa e bianchi

CARTA DA PARATI A ROMBI: ecco cosa sapere 

La carta da parati, ormai da qualche anno, rappresenta un must have che non può di certo mancare all’interno degli ambienti più ricercati.  ed in particolar modo, la tappezzeria a rombi.

Infatti, le forme geometriche e, quindi, i rombi, danno alle pareti fantasia e vitalità grazie proprio alla loro forte personalità. Inoltre, la carta da parati a rombi, grazie al suo fascino senza tempo, può essere utilizzata all’interno di diverse tipologie di case, da ambienti più tradizionali a quelli più contemporanei. 

camera da letto in stile norvegese

Con rombi grandi o piccoli, sottili o doppi, monocromatici o multicolor, la carta da parati non è mai una scelta errata. E’ facile da inserire in qualsiasi tipologia di spazio, riuscendo anche a valorizzare gli arredi e gli oggetti d’arredo presenti al loro interno. 

Inoltre, in base alla dimensione dei rombi, è possibile ridefinire le varie stanze. Questo è dovuto proprio all’effetto ottico che creano, che ne modifica l’aspetto visivo delle pareti.

tavolino in legno giallo con cassapanca in legno

Quindi, è possibile scegliere: 

  • tappezzerie con rombi piccoli e poco accennati in presenza di soffitti bassi; 
  • carta da parati con rombi di grandi dimensioni per spazi grandi e pieni di luce. 

sedia gialla con scrivania bianca e luce nera

In commercio potete trovare la carta da parati con rombi: 

  • piccoli, utili per ambienti di piccole dimensioni; 
  • grandi che caratterizzano molto lo spazio e sono ideali per grandi pareti; 
  • di diverse dimensioni, per chi ha uno spirito più creativo ed estroso. 

 Per quanto riguarda, invece, i colori, la tappezzeria con i rombi può avere: 

  • colori a contrasto di due tonalità; 
  • tante tonalità in contrasto o della stessa palette per chi vuole dare maggiore creatività alla propria casa; 
  • multicolor o monocromatico su sfondo chiaro o scuro. 

peluche morbidosi su letto bianco

Altro consiglio importate sulla carta da parati a rombi è quella di scegliere il colore in base alla grandezza dell’ambiente in cui la tappezzeria sarà inserita. 

Infatti: 

  • colori chiari, per spazi piccoli; 
  • colori scuri per ambienti più grandi. 

 Ed inoltre, i rombi possono avere un colore: 

  • pieno e carico; 
  • solo sui bordi. 

cuscino con nuvoletta, carta da arati rosa e tavolino bianco

All’interno della carta a rombi, le forme geometriche possono essere disposte: 

  • sia in maniera regolare e simmetrica; 
  • sia in modo apparentemente alla rinfusa. 

In base alla scelta tra le due tipologie, è possibile dare carattere agli spazi. Infatti, è possibile scegliere se applicare la tappezzeria: 

  • in tutta la perimetria della stanza; 
  • solo su una sola parete; 
  • su determinati spazi per metterli in risalto. 

tappezzeria scura con rombi dorati

Un’idea carina è scegliere l’attraente motivo a rombi su sfondo opaco in modo tale da dare immediatamente quella sensazione di essere in un’altra epoca. In questo modo, l’ambiente acquista eleganza e raffinatezza, grazie alle forme geometriche sofisticate, ideale per chi vuole dare individualità alle proprie stanze. 

carta da parati 3D in oro

Poiché la carta da parati con i rombi è molto spesso utilizzata in ambienti particolari come la cucina e il bagno in cui è presente un alto tasso di umidità dato proprio ai vapori naturali e dall’utilizzo dell’acqua, è necessario optare per una carta da parati vinilica. Questo permette di avere delle mura sempre perfette senza il rischio di possibili macchie di umidità e di muffa.

  carta da parati con insieme di rombi colorati

CARTA DA PARATI A ROMBI: le tipologie di stile 

Per chi cerca un modo creativo e particolare di arredare le proprie abitazioni, l’ideale è utilizzare per le pareti di casa la carta da parati a rombi.

Infatti, grazie al movimento e alla vitalità che conferiscono agli spazi, la tappezzeria con rombi è perfetta per questo scopo. Un tocco di allegria e di colore alla vostra casa, la carta a rombi è quello che fa per voi. 

carta in stile anni 70 con mobile in legno

Quindi, non solo bella esteticamente ma anche funzionale proprio per le sue peculiarità. Infatti, proprio per questi motivi, la carta a parati a rombi è facile da inserire in qualsiasi tipologia di casa, abbinandosi alla perfezione, anche, con il design già presente all’interno degli spazi. 

cameretta da maschietto con letto in legno e carta da arati a rombi

Ecco qualche consiglio su come scegliere la carta a rombi in base al proprio stile: 

  • per uno design più classico con camere sofisticate ed eleganti, è preferibile scegliere delle illustrazioni più delicate, dai colori come il verde, il blu e il giallo. Ovviamente su sfondo chiaro per piccole stanze, sfondo scuro per quelle grandi; 
  • per i nostalgici degli anni 70, la carta perfetta è quella con tonalità calde come l’arancione, giallo e marrone. E’ preferibile applicarla su di una sola parete; 
  • per uno stile etnico, optate per colori tipici dei paesi lontani come il rosso, l’arancione e giallo su sfondo bordeaux. Questa tipologia è perfetta per case super eclettiche e particolari; 

sedia in legno gialla e scrivani in bianco

  • per lo stile contemporaneo, la carta a rombi ha tantissime varietà. Infatti, in commercio c’e ne sono davvero per ogni gusto. Dalle più colorate, a quelle monocromatiche o con rombi bianco e nero. Quindi, via libera alla creatività e al gioco delle forme. Una delle idee più creative è l’utilizzo della carta con piccoli rombi multicolor con 3 o 4 tonalità. Ed inoltre, è possibile scegliere carte opache o metallizzate; 
  • per chi ama un design romantico ma moderno e minimal, la tappezzeria a rombi ideale è quella in cui le forme sono appena accennate e disegnate con colori pastello come il rosa, il tortora, il grigio chiaro; 
  • rombi che vengono fuori dalla parete per chi ama uno stile più forte e 3D. Da preferire i colori forti e i cromatici; 

tenda per bimba rosa e cavallino bianco

  • per un design pop e super giovane, optate per rombi multicolor con tonalità audaci e sgargianti a mò di pixel come il giallo, il blu, il rosso, il verde; 
  • per chi ama lo stile scandinavo, preferite carte da parati in cui i rombi siano disegnati solo nei bordi, magari in oro e argento su sfondo molto chiaro. 

Per ogni tipologia di stile è opportuno, sempre, valutare l’effetto ottico finale proprio per evitare una possibile confusione e incompatibilità con l’ambiente a disposizione. 

casette a mo di mensole colorate su parete chiara