Negli ultimi 10 anni la carta da parati è tornata di moda grazie ad un inteso studio dei materiali e della ricerca creativa. Questi fattori hanno trainato la riprogettazione stilistica e tecnica. Gran parte del successo di questa rinascita si deve all’impegno e alla creatività dei designer e degli architetti.
Cerchiamo di capire attraverso questo documento quali sono le novità sviluppate fino ad oggi.
Procediamo partendo dalla tipologia. Mentre in passato venivano commercializzate prevalentemente stampe in stile damascato oggi le carte da parati sono suddivise in “correnti”. Abbiamo infatti carte da parati moderne, floreali, 3D, vintage.. Analizziamo le diverse tipologie per capire quali sono ad oggi i tend più utilizzati.

Carta da parati moderna

Per moderna intendiamo l’unione di più elementi che vengono “fusi” dando vita ad un lavoro grafico ricco di particolari e di concetti innovativi miscelati. E’ possibile visionare altre soluzioni di questo tipo sulla categoria dedicata all’interno del nostro sito.

La Personalizzazione e il Rendering

Prima di continuare con le altre tipologie conviene introdurre il concetto di PERSONALIZZAZIONE, il ritorno della carta da parati è legato soprattutto all’introduzione di elementi visivi che stimolano le sensazioni, i soggetti floreali ad esempio si legano al relax e alla quiete, le realizzazioni 3D si collegano a energia ed creatività.. Perchè tutto questo sia possibile è necessario che le grafiche siano adattabili alle misure delle pareti, il lavoro di personalizzazione consiste anche in questo, riadattare e sistemare elementi e colori ad-hoc.

Per fornire un aiuto ulteriore al cliente è bene creare un RENDERING che consenta di inserire la grafica riadattata nella parete di destinazione.

Prima di procedere all’acquisto è sempre consigliato avere un’ idea precisa di come sarà il lavoro ultimato. All’interno del nostro sito questa funzione è disponibile su ogni scheda prodotto. Inserendo negli appositi campi le dimensioni della parete sarà possibile richiedere un rendering perfettamente in linea con il risultato finale. Questo vi consentirà di non comprare a scatola chiusa.

La carta da parati 3D

Sicuramente innovativa, è una tipologia estetica che può essere definita “energica” e di forte impatto, ma non solo. In alcuni casi sono state studiate soluzioni grafiche raffinate e stilisticamente leggere. I soggetti che appartengono a questa categoria sono utilizzati prevalentemente in ambienti living, come per esempio il soggiorno o le cucine, mentre quelli più fini e delicati si sposano benissimo con progettazioni dedicate alle camere da letto.

Vediamo alcuni esempi che possono essere approfonditi della sezione dedicata alle carte 3D

Carta da parati floreale o naturale

Sono gli elementi più richiesti, i parati di questa categoria sono apprezzati per la notevole resa estetica ma non solo. Alberi, piante, fiori, foglie trasmettono tranquillità, aiutano a rilassarsi e a vivere con spensieratezza, motivo per cui queste carte da parati sono molto utilizzate sia negli spazi residenziali che lavorativi. Le stesse argomentazioni le rendono un’ottima la scelta anche per progettazione delle camere da letto.

Lo stile vintage nella carta da parati

Questa tipologia è ancora molto ricercata. Gli elementi vintage, come accade nella moda, vengono studiati e attualizzati per creare nuovi concetti stilistici. I creativi cercano di proporre soluzioni con fondamenta che richiamino il celebre passato delle carte da parti, ma che contestualmente siano rivolte alle necessità e gusti di arredo contemporanei.